Newspapers - Dj Matteo Maddè

Matteo Maddè deeyay e producer
Vai ai contenuti

Menu principale:


GIORNALEARMONIA.IT

Incontro con il deejay Matteo Maddè. Energia pura in movimento

Oggi intervistiamo il disc jockey, autore e compositore Matteo Maddè, che a soli 33 anni è già affermato in Italia e all’estero, producendo brani famosi, come”Merenghe”, che viene utilizzato nella trasmissione “Velone” di Canale 5. Nel 2010 incontra Jean Diarra, cantante del disco Ininna Tora (successo internazionale del 2008) e insieme danno vita al brano “Fire”, che subito notato dal dj Gabry Ponte, decide di collaborare con loro e produrlo con la sua casa discografica Dance and Love. Il brano entra anche nella compilation di radio 105 Network: “Panico Paura Compilation”, distribuita dalla Universal! Attualmente questo brano è stato cliccato più di 600.000 volte su youtube! I suoi dj set sono sempre carichi di energia e cambiano a seconda del pubblico. Sicuramente un giovane italiano, Matteo, del quale andare orgogliosi, e un artista di cui sentiremo ancora tanto parlare!

A che età ti sei approcciato alla musica e in che modo?
Fin da piccolo sono cresciuto a pane e radio deejay! Ascoltavo il deejay time condotto da Albertino e sognavo un giorno di diventare un deejay. A soli 12 anni feci la mia prima esperienza come dj in pubblico ad un evento di paese e a 16 cominciai a collaborare come dj supporter nelle discoteche della mia zona (Piacenza).

Qual è stata la tua più grande soddisfazione lavorativa?
Ce ne sono state 3: l’esibizione in Svizzera all’arena live, assieme al grande dj Alex Gaudino, il tour con radio 105 per la Jack Daniels a Rimini e la produzione discografica assieme al grande dj Gabry Ponte, “Fire”.

I tuoi lavori sono ispirati da qualcosa o da qualcuno?
L’ispirazione credo arrivi tutta dalla mia innata fantasia! Ovviamente, aver collaborato con artisti e dj di livello internazionale mi ha aiutato molto anche a sul lato dell’esperienza professionale.

Dove vuoi arrivare? qual’è il tuo obbiettivo?
Mi piacerebbe arrivare ad essere conosciuto in tutto il mondo come dj e produttore, e dividermi fra serate e produzioni in studio (cosa che già faccio in maniera più modesta), ma c’ è ancora molta strada da fare.

Ci racconti un aneddoto divertente successo durante una tua serata?
mmm……..fammi pensare……
Una sera in un locale delle ragazze immagine in consolle hanno acceso delle fiammelle decorative (quelle che si usano per festeggiare i compleanni ai tavoli): hanno dato in mano una fiammella anche a me, ma era difettosa e si e’ completamente staccata la fiamma e mi e’ caduta sulla mano! Risultato? una bolla inguardabile mentre suonavo, e un male cane tale che ho dovuto finire la serata con una mano dentro a un bicchiere di ghiaccio, mentre con l’altra mixavo!
ahahhahahaha!

Sei fidanzato o le tue fan possono ancora sperare?
Per ora non mi sono ancora innamorato: sono alla ricerca come tutti dell’anima gemella.

Pensi che rimarrai in Italia o anche tu sei affascinato dal lavorare all’estero?
Sicuramente l’estero:dà molte più’ possibilità. Non per altro tutte le hit che balliamo e che sono in classifica a livello dance, arrivano tutte dall’estero. Quindi si: mi piacerebbe molto riuscire ad affermarmi anche all’estero (per ora ho lavorato piu’ volte in Svizzera).

Prossima tappa?
Prossima tappa l’inverno con “l’Alcatraz club” di Voghera e con “la Corte” di Piacenza, ed altri locali fra Piacenza, Pavia e Voghera.

Novità in vista?
E’ uscito da poco il mio nuovo disco, dal titolo : MATTEO MADDE’ Feat. TANGO – THE RITMO LOCO che sto suonando e pubblicizzando al meglio nelle mie zone, mentre in cantiere c’è un nuovo progetto con il mio grande amico e grande cantante Jean Diarra.

C’è qualcosa che vorresti dire ai nostri lettori?
Ai lettori vorrei dire:”inseguite sempre i vostri sogni e se avete una passione, cercate di farla diventare la vostra professione”…credo che sia la cosa più bella al mondo! Visitate il mio sito:  www.matteomadde.it     Un saluto, un abbraccio e un in bocca al lupo a tutti!
Matteo Maddè Libertà
matteo maddè deejay e producer piacenza
Matteo Maddè
Matteo Maddè
Matteo Maddè
Matteo Maddè
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu